L’ufficio stampa va a nozze: la consegna degli inviti!

05_La consegna degli invitiLa pratica si ripete sempre uguale: si bussa alla porta, il futuro invitato accoglie i futuri sposi con grandi sorrisi facendo finta di non averli aspettati trepidante e allestisce in tempo zero un banchetto degno dei migliori pranzi natalizi e si mangia e si beve e quando spunta la partecipazione un grande (finto) sguardo di stupore e di sorpresa coglie l’ospite. Seguono le solite domande di routine, incredibilmente poste da invitati diversi nello stesso ordine:
A che ora vi sposate? (È scritto sulla partecipazione)
Dove vi sposate? (Anche questo è scritto sulla partecipazione)
Dove si farà il ricevimento? (Indovinate? Tutto sulla partecipazione)
Avete fatto la lista? Dove andate in viaggio? La casa è pronta?

Al termine della visita gli sposi escono letteralmente affaticati dall’incontro:
– Sposa: Alla fine non è andata male.
– Sposo: Le prossime le spediamo.

Le gioie te le danno gli amici e i colleghi dell’ufficio stampa ai quali i dettagli non interessano, conta solo divertirsi: con loro è tutta un’altra storia e tra un brindisi e l’altro si comincia a prendere coscienza del fatto che il tempo galoppa e che le settimane iniziano a scarseggiare, mentre la folta lista dei to do non sembra diminuire.

0 Commenti

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>