L’ufficio stampa va a nozze: la preparazione dei centritavola!

06_I centritavolaUn buon ufficio stampa deve sicuramente essere ben organizzato, ma deve avere anche una buona dose di creatività: e così anche la nostra PR/futura sposa non è solo fanatica di liste dei to do e cartelle excel, ma è anche fantasiosa e amante del DIY; attraverso il suo matrimonio vuole esprimere fino in fondo se stessa mettendo in moto la migliore organizzazione possibile e dimostrando la sua vena creativa.

Quale occasione migliore per mettere in mostra le proprie capacità manuali se non la preparazione dei centritavola? Ogni matrimonio per non essere asettico deve avere un tocco personale degli sposi e la realizzazione manuale di qualche dettaglio è una buona idea per dare alla festa il giusto carattere.

Ogni sposa è contornata da uno stuolo di amiche desiderose di aiutarla nei preparativi, che non vedono l’ora di essere coinvolte in progetti di questo tipo e già l’ansia della nostra PR cresce: va bene la creatività, ma ci vuole rigore, precisione e l’idea di affidare (di nuovo) il suo destino a mani altrui le fa aumentare il battito cardiaco, ma le settimane passano veloci, il tempo stringe e decide di accettare l’aiuto.

Vengono così organizzate serate dedicate, a cui partecipano anche i colleghi dell’ufficio stampa, in cui la nostra futura sposa impartisce ordini precisi, controlla maniacalmente il lavoro delle sue aiutanti facendo finta di essere rilassata, salvo poi alzarsi nel cuore della notte per correggere e sistemare i minuscoli dettagli che secondo lei e la sua proverbiale mania del controllo erano fuori posto.
Manca solo una settimana e anche l’ultimo centrotavola è pronto: anche questa è andata!

0 Commenti

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>